BOLLICINE/BUBBLES
src="http://i56.tinypic.com/4j5g75.jpg" border="0" alt="Image and video hosting by</a><img src="http://i51.tinypic.com/24b0klu.gif" border="0" alt="Image and video hosting by </a>

BOLLICINE/BUBBLES

Image
 
HomesvagoGalleryFAQRegisterLog in
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Forum
Search
 
 

Display results as :
 
Rechercher Advanced Search
Latest topics
» guadagna on line con clixsense. provare per credere
Fri Sep 25, 2015 6:37 pm by iomy

» Apri il tuo cuore qui/Open your heart here
Fri Sep 04, 2015 7:17 pm by Daniela

» Welcome Markinchicago
Mon Dec 29, 2014 7:10 pm by Candy Candy

» Welcome Maria
Sun Dec 21, 2014 7:49 pm by Candy Candy

» Andrew-Ilaria-Gianluca-Katiennne
Wed Dec 17, 2014 8:32 pm by Candy Candy

» l'angolino di vesuvio
Tue Dec 16, 2014 9:36 pm by Candy Candy

» Perche' il bidet e'utile
Tue Dec 16, 2014 12:01 pm by Candy Candy

» Why in the US need the bidet :)
Tue Dec 16, 2014 11:34 am by Candy Candy

» Mercatini di Natale in Pescara
Tue Dec 16, 2014 5:01 am by Candy Candy

» Chapter 4 Sonia its prisons/ e le sue prigioni
Fri Dec 12, 2014 1:15 pm by Candy Candy

» 14 febbraio 1966
Fri Dec 12, 2014 1:05 pm by Candy Candy

» Che cosa e' l'AMORE/What is the LOVE for Sonia
Fri Dec 12, 2014 12:57 pm by Candy Candy

» Eccomi/Here I am
Fri Dec 12, 2014 12:16 pm by Candy Candy

» my trip /il mio viaggio x California
Wed Dec 10, 2014 6:01 pm by Candy Candy

» POST-IT
Tue Dec 09, 2014 1:04 pm by Candy Candy

January 2017
MonTueWedThuFriSatSun
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarCalendar
Forum
CLOCK
scegli la tua stazione
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Share | 
 

 La storia di Margherita

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 10:28 am

wow che bel th......

non saprei da dove iniziare....ieri ho aperto un po il mio cure nel mio blog ....mi farò viva!

ciao e buona giornata

_________________
Back to top Go down
View user profile
aloise
opinionista responsabile "la posta del cuore"
opinionista responsabile


Female
Numero di messaggi : 96
Età : 40
Località : italia
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-10-03

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 11:48 am

daisy70 wrote:
wow che bel th......

non saprei da dove iniziare....ieri ho aperto un po il mio cure nel mio blog ....mi farò viva!

ciao e buona giornata

benvenuta!!Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per scrivere e...comincia dall'inizio parlandomi di te.
Ti aspetto.
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 1:12 pm

ciao aloise...
credo che devo iniziare dalle origini del mio male.
l'elaborazione dei lutti che mai sono riuscita ad accettare. tutto credo scaturisce da li.
io...bimbetta sempre allegra e felice ragazzina e donna sempre positiva...nessuna velleità volevo solo un bel matrimonio felice e dei figli...il tutto da vivere con la mia adorata mamma sempre accanto a me. vivevamo quasi in simbiosi e per fortuna il mio allora fidanzato (oggi mio marito) ha sempre accettato questa cosa...anzi se lei non stava bene ed io dicevo..che facciamo vuoi uscire? lui sapeva e restavamo in casa a farle compagnia.
ecco....si avvicina la data del matrimonio...mancano 2 mesi un giorno mamma rientra in casa mi saluta mi da il bacio mi dice "ciccia tutto bene" e sviene. da quel giorno è stata in coma 23 giorni e poi mi ha lasciata.
da questo io non mi sono mai ripresa....mai accettato.
tutti i miei passi più importanti li ho dovuti fare da sola...la gioia di vedermi sull'altare, con il pancione..i miei figli...niente..mi è stato negato. ancora oggi dopo 13 anni quando vedo mamme vicino le figlie con il carrozzino mi viene un magone indescrivibile perchè mi manca da morire.
passato un anno dalla sua fine..inizio a risentirne sempre più..allora decidiamo di ingrandire la famiglia..
subito il nostro desiderio si avvera ma arrivata al 4°mese.. abortisco. altro dolore..ancora una volta non riesco ad elaborare il dolore. ok...si tira avanti. i medici mi danno l'ok per ritentare.
ecco che segue una gravidanza difficile ancora letto, iniezioni, paure ma pare tutto fili liscio fin quando a 37 settimane nasce il mio Simone...bellissimo uno gnoccone di 3.480kg ma da subito manifesta qualcosa che non va. simone è nato affetto da micro encefalopatia epilettoggena aveva fino a 160 crisi convulsive al giorno...abbiamo vissuto quasi sempre in ospedale... mi sono attaccata Dio e spesso ci litigavo anche non credevo mi potesse far soffrire di nuovo togliendomi ancora una volta chi io amavo più di tutti in assoluto...ed invece... somone aveva quasi 8 mesi di vita quando anche lui mi ha lasciato. ecco i miei 2 forti dolori. di mamma non ho ricordi una vita bellissima ma solo i 23 giorni in rianimazione ....simone? uguale gli ultimi giorni ..la trasformazione del suo corpicino nelle ultime ore...i rumori dei macchinari..ma minuscola bara bianca...il rumore del trapano che chiudeva la sua cassa di zinco la ninna nanna che gli cantavo ormai sembrava una cantilena assordante.
dopo che ci assicurano che simone non aveva malattie genetiche...si ritorna alla ricerca della felicità. nasce a 35 settimane Eleonora....sana...bella. diventa la mia ragione di vita tanto da trascurare un po il marito e lui subisce questa cosa. abbiamo avuto un momento di crisi che io non mi spiegavo perchè lui non capisse il mio bisogno di godermi ely dopo che non avevo potuto godermi simone. ringraziando Dio la crisi è breve. passano gli anni ed io inizio ad avere problemi di salute seria tanto di andare spesso in rianimazione. io desidero un altro figlio..mio marito no...insiste che per ely è meglio che abbia la mamma e non un fratello (essendo allrgica al lattice vado in shock anafilattico subito un'altro cesareo era un rischio grave per me) insomma...il mio desiderio resta un sogno ma ho ely che mi rende felice e mi basta. ely inizia la scuola inizio a sentirmi sola...capita una 4° gravidanza...problemi ancora. ancora una volta a 4 mesi abortisco. entro in depressione...voglio la mia mamma ma non c'è. inizio a sentire una vocina dentro di me che mi dice di aprire la finestra...è attratta dai binari...insomma mi inizio a chiudere e il mio sorriso inizia a svanire.
a gennaio del 2007 sogno mamma che mi porta un bimbo...incredula scendo a fare le analisi... risultato? incinta.
ecco che mi capita la 5° gravidanza (capita perchè per problemi di salute non posso usare alcun contraccettivo..non è che siamo folli ci tengo a precisare) mio marito non accetta bene questa cosa perchè nel 2006 sono stata in rianimazione 10 volte. da subito problemi...mi ripetono che devo abortire ma io niente LO VOGLIO! a 29 settimane nasce francy i miei 760 gr di amore...da li l'incubo di perderlo 8 mesi di terapiaintensiva neonatale. franci è nato affetto da ACC agenesia totale del corpo calloso l'ho saputo a 26 settimane di gestazione ma anche li ho rifiutato l'aborto terapeutico...se dovevo rischiare la mia vita la dovevo rischiare per dare LA VITA e non toglierla. beh ho fatto bene francischiello è qui con me ma....eh si...quanti ma e quanti se mi affliggono.
ho fatto la scelta giusta? e se non sarà indipendente e se non camminerò? e se ely non vorrà prendersene cura? la mia decisione ricarà sulle loro vite...è giusto? ho fatto bene? ho sbagliato?
ed ecco che dentro me il mio "urlo muto" diventa sempre più forte tanto da chiudermi dentro..barricandomi in casa...in piena estate la tapparella abbassata...priva di prendere treni priva della mia voglia di vivere e sorridere che ho sempre avuto.

ecco questa è la storia di margherita.
scherzo rido.....ma ci sono giorni in cui mi chiedo perchè mi sono svegliata anche oggi?


_________________
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 1:19 pm

maròòò mi sono riletta ....se non fossi già depressa mi deprimereiiiiii

non leggetemi vi pregooo Smile

scusami se mi sono dilungata aloise...

_________________
Back to top Go down
View user profile
aloise
opinionista responsabile "la posta del cuore"
opinionista responsabile


Female
Numero di messaggi : 96
Età : 40
Località : italia
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-10-03

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 1:49 pm

daisy70 wrote:
maròòò mi sono riletta ....se non fossi già depressa mi deprimereiiiiii

non leggetemi vi pregooo Smile

scusami se mi sono dilungata aloise...

Ehi ti prego non sentirti in alcun modo preoccupata per quello che scrivi.Scrivi quello che vuoi e quanto vuoi.
Ho letto tutto e ti risponderò entro oggi, adesso non ho tempo e non mi va di dare risposte affrettate ok?
A dopokk
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Wed Oct 15, 2008 9:14 pm

aloise....grazie...
comunque ho dimenticato di dirti che sono anche stata in cura da una neuro psichiatra ma appena scoperto della gravidanza di franci sospesi tutti i farmaci. ora seguo una cura che mi ha dato una neurologa ....delle fiale da bere (ho rifiutato le iniezioni Wink ) dice che ormai ho esaurito tutte le fonti dove attingere forza...bah credo abbia ragione.

p.s. sappiamo che ancora non sei psicologa ma che significa? ieri una mia amica mi ha ringraziato per i consigli dati..dice che l'hanno aiutata..eppure sono segretaria d'azienda ahahahahha

le amiche chi ti ascolta e ti aiuta non necessitano di titoli di studio specifici ....se poi ci sono...meglio sicuramente.
ciaooooo

_________________
Back to top Go down
View user profile
aloise
opinionista responsabile "la posta del cuore"
opinionista responsabile


Female
Numero di messaggi : 96
Età : 40
Località : italia
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-10-03

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 4:27 pm

Ciao Margherita,
quanti dolori hai dovuto affrontare,mi sembra di vederla quella bimba tutta felice che diventando donna si è di colpo ritrovata a dover affrontare situazioni così tragiche che ti hanno svuotata di quell'energia di cui abbiamo tanto bisogno.
Margherita è proprio così difficle decidere se la scelta di far nascere tuo figlio è stata quella giusta?
Quando lo guardi cosa pensi e soprattutto cosa senti?? Ecco la risposta è lì ed è solo tua.
Ora qualunque sia la risposta cosa intendi fare? Vuoi rimuginare a vita sulla domanda o vuoi agire per preparare i tuoi bimbi ad affrontare la vita? Tu, insieme a tuo marito,siete la cosa più importante che hanno,quindi,riacquista l'energia perduta e accompagna i tuoi figli nel loro percorso.
Non porti delle domande a cui non puoi rispondere,non pretendere di sapere ciò che la piccola Ely vorrà fare da adulta. Vivi la tua vita ADESSO...è il dono più grande che puoi fare a tutta la tua famiglia.
Baci
Back to top Go down
View user profile
GIOVANNA
ATTIVO
ATTIVO


Female
Numero di messaggi : 184
Età : 38
Località : PAGANI
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-08-08

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 5:46 pm

marga voglio solo dirti questo:_::::::: sei grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee,....sei da ammirare.......non ho altre parole.un bacio

_________________
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 5:57 pm

aloise...grazie ho cucciolo in braccio e non posso risponderti come vorrei. lo farò dopo.
nel frattempo ti farò copia ed incolla di ciò che ho scritto giorni fa nel mio blog....cosi vedrai che le tue parole hanno colpito nel segno.

_________________
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 5:58 pm

giovanna grazie mille ma credo che chiunque al posto mio avrebbe reagito allo stesso modo.

_________________
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 6:04 pm

HO VISTO COMPIERSI UN MIRACOLO E SONO CAMBIATA

sono qui....ancora frastornata dall'accaduto.

la settimana scorsa mi telefona mia zia e mi avvisa che già da 10 giorni un mio vecchio amico era in rianimazione....non mi aveva avvisata prima per ciò che vivo con franci e il mio stato emotivo ma la situazione peggiorava e non poteva più non avvisarmi.
il tempo di far mangiare franci e corro in ospedale. era li ....entro tremante... tutti i miei brutti ricordi che avevo messo da parte riaffiorano in un secondo..era dove è stata la mia mamma...un tuffo al cuore..ricordare ciò che avevo voluto dimenticare ed in più lui li... inerme intubato.
carmelo ha 37 anni è affetto da una patologia rara..l'atassia. se ne accorsero a 10 anni che non coordinava bene i movimenti..a 14 anni la dannata diagnosi. a venti già era in carrozzella.
carmelo ha vissuto più di tutti. mai il suo stato è stato un limite ne tanto meno la sua carrozzella.
giocava a calcetto quando eravamo piccoli.... e ai primi sintomi gli amici lo misero in porta ma mai è stato escluso. quando non riuscì più a stare in piedi era seduto in porta...cazzarola e che parate che faceva...perchè lui voleva.
lo conosco da oltre 30 anni e non mi sembrava vero vederlo così..intubato NO inaccettabile...già ha dovuto subire troppo nella vita.
la mamma...oddio cos'è la mamma? lei sarà alta si e no 1,45cm ma che grande donna...sempre il sorriso sulle labbra ..e carmelo come lei..identico con quei suoi enormi occhioni celeste cielo..mai una lacrima mai triste...solo grande dignità. un bellissimo ragazzo di 1.85 ridotto così da una maledetta malattia. ma in quella famiglia regna solo pace e tranquillità.
lei appena mi vede mi corre incontro e mi fa..."la nostra grande margheritina bella" (come mi chiamava da piccola) che grande donna!" io? noo io no...non sono così forte ed inizio a piangere e lei che fa? consola lei me. dopo poco incontro tutti i miei vecchi amici del mare..tutti li e uno in particolare...ed iniziamo a parlare.
io sfiduciata ormai con il mondo intero...periodo mio no..franci che perdeva peso e poi la mazzata di carmelo...ero INCASPIGLIAZZATA nera con Dio...perchè?
vorrei sapere perchè accanirsi contro chi già ha una lama spezzata nel cuore..
lui mi ha detto tante di quelle cose...lui fa un cammino spirituale... io scettica ormai e lui mi diceva...sei INCASPIGLIAZZATA con Dio? ok diglielo urlalo... anche Gesù sulla croce ha creduto che lo avesse abbandonato.
inizio a raccontare ciò che mi opprime...vedere carmelo in quello stato mi ha fatto cadere in un baratro di paura...tutti i miei "se" sono tornati...e se francy non camminerà? e se io muoio che ne sarà di loro? e se ely non vorrà prendersene cura? io ho scelto per tutti e 2 loro.
lui mi ha risposto...."margherì non credi di peccare di presunzione? noi siamo strumenti nelle mani di Dio possiamo dirigere ma non ci è concesso altro. sbagli a pensare troppo..ti fai del male a pensare ai se...ti distruggi!" e poi mi dice....sempre riferito al suo padre spirituale "sai che mi ha chiesto il mio amico prete?" io dico.."cosa"? "mi ha chiesto..renà ma tu sai quanto vive un uomo? io ho risposto..bhe mediamente 70-80 anni...margherì lui sa che mi ha detto? no renà (e fa segno con il dito 1) uno renà...un giorno..oggi!!!" e mi dice..."margheritina devi pensare a oggi ne a domani ne ai se noi non sappiamo se il domani c'è!"

beh....non so cosa è successo nella mia testa non saprei neanche spiegarvelo..so solo che ho spento il pc...niente forum niente msn niente di niente, rientravo a casa solo per far mangiare franci e ritornavo da carmelo. mi sono sentita in colpa verso di lui...verso la vita.
carmelo avrebbe voluto "vivere" ma è soggetto alle persone....a chi lo lava lo veste lo nutre...per uscire deve chiedere ed io? io posso...Dio mi ha dato l'agio di poterlo fare e che faccio? vivo la maggior parte del tempo al pc ...chiusa dentro per paura che vedendo il balcone aperto e la persiana alzata possa tornare la mia mia vicina che mi assilla...il mio urlo muto possa scoppiare e prendere voce....io ho mancato di rispetto alla vita a carmelo e chi come lui ha la vita che gli fugge di mano.

sono entrata spesso in chiesa....comunque mi sembrava di essere più vicino a Dio....

in tutto questo la situazione peggiora..carmelo viene svegliato e estubato...era il secondo tentativo ma come noi entriamo lui gira gli occhi indietro ed entra in come.
è irreversibile ci dicono i medici. dobbiamo aspettare solo il suo momento.
i genitori decidono di portarselo a casa...deve finire dignitosamente come ha vissuto...hanno detto di comune accordo i genitori e la sorella ed il fratello.
nel momento che lo hanno estubato....per metterlo in ambulanza i medici gli hanno dato 2 ore di vita.
avevo paura di telefonare.....telefono la sera e risponde il papà..e mi dice che è stabile. la mattina dopo...stabile. iniziamo a chiederci come sia possibile. il primario della rianimazione telefona di continuo a casa (essendo anche collega del padre dello stesso ospedale in cui è stato ricoverato) più passano le ore e pare che carmelo si stabilizza sempre più.
passate le 24 ore.....il nostro mitico carmelo si sveglia e dice "mamma ho fame" sono passati 5 giorni....carmelo è qui....ha ripreso l'alimentazione riconosce tutti e "parla" a modo suo certo, perchè la sua patologia è tutta li ma a suo modo parla. è tornato quello che era prima di questa brutta botta. i medici parlano di miracolo....ed anche noi tutti che lo abbiamo visto in quello stato.

ecco.....carmelo mi ha insegnato a non sprecare la mia vita...e non riversare il mio dolore chiudendomi in me stessa e dentro una stanza buia mi ha insegnato che dobbiamo reagire alla vita. che volere è potere...che devo vivere oggi e non fare programmi per il domani...
so solo che voglio ogni giorno che passa poter gridare il mio amore a chi amo...domani potrebbe essere tardi.

carmelo....sei un miracolo...
ti voglio bene
grazie!

_________________
Back to top Go down
View user profile
GIOVANNA
ATTIVO
ATTIVO


Female
Numero di messaggi : 184
Età : 38
Località : PAGANI
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-08-08

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Thu Oct 16, 2008 6:38 pm

io ho avuto una storia simile alla tua;ma che per fortuna si è conclusa nel miglior dei modi.....
non so se sai quando ero incinta di 5 mesi, mi hanno diagnosticato un tumore (rivelatosi poi maligno) alla tiroide...allora, la scelta era quella di aspettare....quindi partorire prima e poi fare l'intervento (con il rischio pero che continuasse a crescere era già di 12 cm e quindi non si conoscevani poi le conseguenze)oppure fare l'intervento subito...e rischiare al 10% la gravidanza..è stata una scelta faticosa......la scelta più dura della mia vita...così..decisi di fermarmi un attimo, da sola, a pensare ( perche chi mi bombardava di qua...chi di la..non capivo nulla)....alla fine decisi di fare l'intervento....facendo una sola richiesta al signore la preghiera più importante che abbia mai fatta " di non togliermi questo figlio...." (che poi è stata grazie alla gravizanda che ho scoperto tutto...perchè era li gia da due anni...ma non me ne ero mai accorta)( nel frattempo dove essere forte perche mio marito aveva appena perso i genitori uno dietro l'altro per tumori e quindi l'ennesima batosta della vita con me....) (ero forte con loro...ma quanti pianti..qui in ufficio con il mio titolare solo lui ve lo puo dire (una persona eccezionale..gli devo tanto ))....cosi decisi...chiamai il medico e andammo a pisa.....il 14 febbraio...e chi se la scorda più la festa degli innamorati....cmq fatto l'intervento (ovviamente la mia decisione era stata rassicurata dal prof. che mi garantì che al bambino non sarebbe successo nulla...e lui mi prese la mano e mi disse fidati di me..anche se non faccio i miracoli...ma fidati)...il giorno dopo non sentivo mattia muoversi........mi feci afferrare per pazza....e così convinsi i medici a farmi una visita ginecologica....tanto da ......sapere che mattia stava bene...dormiva solo...rassicuratami di questo...torno a casa...e dopo un po di gg so che dall' esame istologico il tumore era uscito negativo....per cui dopo la gravidanza mi sarei dovuto fare la iodio terapia.....nel frattempo facevo la mia cura di medicinali....ho partorito...allattato solo x 20 gg perche dovevo iniziare la cura di preparazione alla terapia...inizio ad andare e venire dall' ospedale....e da lì il mio incubo...il distacco da tutti....gg interi da sola ......per finire proprio al giorno in cui mi hanno rinchiusa in quel ospedale da sola x 3 gg.....e cosa sentivo? solo quel maledetto suono della porta che si apriva......( orribile )...ma mica è finita qui....sono stata un mese rinchiusa in casa da sola perche ero radioattiva, mattia nel frattempo in ospedale con broncopolminite aveva solo 4 mesi...ed io che ero la mamma non potevo fare nulla....ho solo dovuto firmare autorizzazioni all' ospedale per far stare mia mamma con il piccolo....è stato tragico e orrendo.....ho riabbraccaito mio figlio dopo 45 gg....però in quel periodo ho capito quanto è importante vivere ed essere forti....e quanto valore ha la vita di ognuno di noi......
oggi sto bene....pero a volte mi tornano dei flash...però...restano flash...questa è la mia storia....beh...adesso sai cosa dico per scherzo che quell' anestesia che ha subito quel monello...invece di pacificarlo un po...lha schizzato al max....è un mattacchione...( ma devo tutto a lui ...)è la mia forza...è il mio coraggio di vivere.....e da lì la scelta del nome mattia : che significa ; dono del signore...perchè così è stato...il grande dono per me e per mio marito a riconpenso delle nostre sofferenze....

la vita è bella......

_________________
Back to top Go down
View user profile
daisy70
BOLLICINA SUPERVISOR
BOLLICINA SUPERVISOR


Female
Numero di messaggi : 1441
Età : 46
Località : napoli city
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-12

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Fri Oct 17, 2008 8:43 pm

aloise wrote:
Ciao Margherita,
quanti dolori hai dovuto affrontare,mi sembra di vederla quella bimba tutta felice che diventando donna si è di colpo ritrovata a dover affrontare situazioni così tragiche che ti hanno svuotata di quell'energia di cui abbiamo tanto bisogno.
Margherita è proprio così difficle decidere se la scelta di far nascere tuo figlio è stata quella giusta?
Quando lo guardi cosa pensi e soprattutto cosa senti?? Ecco la risposta è lì ed è solo tua.
Ora qualunque sia la risposta cosa intendi fare? Vuoi rimuginare a vita sulla domanda o vuoi agire per preparare i tuoi bimbi ad affrontare la vita? Tu, insieme a tuo marito,siete la cosa più importante che hanno,quindi,riacquista l'energia perduta e accompagna i tuoi figli nel loro percorso.
Non porti delle domande a cui non puoi rispondere,non pretendere di sapere ciò che la piccola Ely vorrà fare da adulta. Vivi la tua vita ADESSO...è il dono più grande che puoi fare a tutta la tua famiglia.
Baci

aloise eccomi...
mi fai delle domande...ti dirò...

- "Margherita è proprio così difficle decidere se la scelta di far nascere tuo figlio è stata quella giusta?" NEL MIO CUORE SO DI AVER FATTO LA SCELTA GIUSTA. IO HO DETTO SEMPLICEMENTE UN NO AI MEDICI CHE MI HANNO PROPOSTO L'ABORTO...IL RESTO LO HA FATTO FRANCESCO...LUI VUOLE ESSERCI!
- "Quando lo guardi cosa pensi e soprattutto cosa senti?? " AMORE AMORE AMOREEEEE.....AMORE ALLO STATO PURO...PENSO CHE è UN MIRACOLO...PENSO CHE MI INSEGNA CON OGNI SUO SORRISO.....PENSO CHE DONO PIù GRANDE NON POTEVO RICEVERE...COME SIMONE E COME ELY.
- "Ora qualunque sia la risposta cosa intendi fare?" AMARLO...COME HO FATTO NEI 6 MESI DI GRAVIDANZA E IN QUESTI SUOI 15 MESI DI VITA E CERCARE DI VIVERE NEL MIGLIORE DEI MODI.
- "Vuoi rimuginare a vita sulla domanda o vuoi agire per preparare i tuoi bimbi ad affrontare la vita? " AGIRE...SICURAMENTE!

aloise....non so se hai letto di carmelo...si ho deciso di vivere ADESSO...nel post scrivevo di aver incontrato un amico...il quale ha fatto i tuoi studi (già laureato da tempo essendo anche più grande di me Wink ) quando parlai delle mie perplessità mi disse che peccavo di presunzione nel pensare al futuro non solo mio ma anche dei miei figli cosa che mi hai fatto notare anche tu.
è un cammino che stiamo facendo tutti e 4 insieme ed è bellissimo vedere che i miei cuccioli riescono con i loro modi ad insegnarmi come vivere giorno per giorno con il sorriso..e senza pensare al domani ma vivendo ora.

ti ringrazio....un abbraccio forte
margherita

_________________
Back to top Go down
View user profile
alfabeto
MEMBER GOLD
MEMBER GOLD


Female
Numero di messaggi : 9443
Età : 56
Località : Marano di Napoli
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-24

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Fri Oct 17, 2008 11:09 pm

GRAZIE MARGHE....
Back to top Go down
View user profile
renata.l
Bollicina brillante & rubrica
Bollicina brillante & rubrica


Female
Numero di messaggi : 4857
Età : 36
Località : Foggia
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-06-01

PostSubject: Re: La storia di Margherita   Sat Oct 18, 2008 12:43 am

brava giovy mi ha fatto piacere leggere la tua storia... anche se già la sapevo ma se l'hai scritta è perchè evidentemente oggi sentivi il bisogno di parlare di nuovo della tua avventura... tvb e ti abbraccio forte forte e ricordati che io ci sono... kissssss

_________________
Back to top Go down
View user profile
Sponsored content




PostSubject: Re: La storia di Margherita   Today at 1:01 pm

Back to top Go down
 
La storia di Margherita
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1
 Similar topics
-
» la storia dell'imperatore
» Storia WHFB e W40K
» BUON COMPLEANNO MARGHERITA
» La Storia del Lotto
» La storia di warhammer 40.000

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
BOLLICINE/BUBBLES :: LA POSTA DEL CUORE :: LA POSTA DEL CUORE/MAIL OF THE HEART-
Jump to: