BOLLICINE/BUBBLES
src="http://i56.tinypic.com/4j5g75.jpg" border="0" alt="Image and video hosting by</a><img src="http://i51.tinypic.com/24b0klu.gif" border="0" alt="Image and video hosting by </a>

BOLLICINE/BUBBLES

Image
 
HomesvagoGalleryFAQRegisterLog in
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPic By Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Image and video hosting by TinyPicBy Sonia
Forum
Search
 
 

Display results as :
 
Rechercher Advanced Search
Latest topics
» guadagna on line con clixsense. provare per credere
Fri Sep 25, 2015 6:37 pm by iomy

» Apri il tuo cuore qui/Open your heart here
Fri Sep 04, 2015 7:17 pm by Daniela

» Welcome Markinchicago
Mon Dec 29, 2014 7:10 pm by Candy Candy

» Welcome Maria
Sun Dec 21, 2014 7:49 pm by Candy Candy

» Andrew-Ilaria-Gianluca-Katiennne
Wed Dec 17, 2014 8:32 pm by Candy Candy

» l'angolino di vesuvio
Tue Dec 16, 2014 9:36 pm by Candy Candy

» Perche' il bidet e'utile
Tue Dec 16, 2014 12:01 pm by Candy Candy

» Why in the US need the bidet :)
Tue Dec 16, 2014 11:34 am by Candy Candy

» Mercatini di Natale in Pescara
Tue Dec 16, 2014 5:01 am by Candy Candy

» Chapter 4 Sonia its prisons/ e le sue prigioni
Fri Dec 12, 2014 1:15 pm by Candy Candy

» 14 febbraio 1966
Fri Dec 12, 2014 1:05 pm by Candy Candy

» Che cosa e' l'AMORE/What is the LOVE for Sonia
Fri Dec 12, 2014 12:57 pm by Candy Candy

» Eccomi/Here I am
Fri Dec 12, 2014 12:16 pm by Candy Candy

» my trip /il mio viaggio x California
Wed Dec 10, 2014 6:01 pm by Candy Candy

» POST-IT
Tue Dec 09, 2014 1:04 pm by Candy Candy

December 2016
MonTueWedThuFriSatSun
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
CalendarCalendar
Forum
CLOCK
scegli la tua stazione
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Share | 
 

 Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
michy
BOLLICINA DEVELOPER
BOLLICINA DEVELOPER


Female
Numero di messaggi : 8774
Età : 42
Località : venice
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-11-16

PostSubject: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Sun May 24, 2009 3:06 pm


Sì, nell'Emilia-Romagna che fu c'era anche chi appiccicava ai figli le passioni ideologiche. Così fiorirono i nomi più strani, magari assegnati "a puntate" ai fratelli. Per non parlare di chi sbagliava a leggere di Jenner Meletti
Quando il cielo nero di temporale annunciava la grandine o l'afta epizootica minacciava le stalle, anche nella Bassa modenese, dove chi passava davanti a una chiesa diceva: "Ci verrebbero dieci appartamenti", si cercava l'ulivo benedetto e si invocavano i Santi. Ma i protettori chiamati nel momento del pericolo, venivano dimenticati quando si doveva decidere come chiamare un nuovo nato. Pietro, Luigi, Giovanni ereditavano i nomi non da chi aveva ricevuto l'onore degli altari ma da nonni e zii defunti o ancora arzilli.
Per gli altri, invece, un fritto misto di nomi che rimbalzavano dalle cronache dell'800, dalla politica, dalla lirica, o semplicemente da un nome (o cognome) letto su un giornale. Tutti, ovviamente, "esentati" dall'onomastico, che già da queste parti non è mai stato particolarmente sentito.
Il primo giorno di scuola non era male. C'era Jaurès (pronunciato come scritto, Iiàures, e non alla francese, nazionalità di Auguste Jean Jaurès, fondatore dell'Humanitè) e c'era Wagner, pronunciato come scritto, mentre nel paese vicino c'era un Wagner che si pronunciava Wagner, ed era tutta un'altra cosa. Grandi soddisfazioni, per chi aveva nomi strani. Era la maestra, dietro la cattedra, a chiedere: "Come si scrive?".
Erano gli ultimi fuochi, nelle campagne modenesi e reggiane che scendevano verso il Po. L'ultima esplosione c'era stata con la guerra partigiana, quando i giovani in armi dovevano cambiare nome, e si inventarono Diavolo, Smith (dalla Smith & Wesson), Annibale. Quando scelsero i nomi per i loro figli, cercarono di essere almeno creativi. Ma stavano già finendo i tempi in cui i nomi erano un timbro indelebile, come il marchio per i cavalli, che si poteva soltanto mascherare: si faceva chiamare Ida, la signora Idea Socialista Beneduce, moglie di Enrico Cuccia.
I nomi-bandiera avevano investito l'Emilia, e soprattutto la Romagna, già a cavallo fra l'800 e il 900. "Erano nomi che esplodevano come una fucilata", ha scritto Tino Della Valle, giornalista e dirigente industriale, nel 1980 autore di I nomi dei romagnoli. "Dove sono finiti Ordigno, Anticlera Risveglio. Ribelle, Utopia? Ormai è più facile vederli sui manifesti funebri che nei registri dei nati allo stato civile". Un tempo, bastava conoscere i nomi dei figli per battezzare le idee politiche dei padri. Libertario, Volgo, Ateo, Negadio. Vendetta, Satana, Adulto, Dinamitarda. Lavoro erano i bimbi e le bimbe degli anarchici. C'era chi con la prole programmava un manifesto: ecco i fratelli Rivo, Luzio e Nario, che forse si sono incontrati con Folla, Unita, Vittoria. Il papà delle ragazze aveva programmato anche Certa, ma questa non è mai arrivata, forse per paura del nome che l'aspettava.
Marxino, Engles (da Engels), Aurora, Oriente. Avanti erano invece figli dei socialisti, con una tripletta di maschi chiamati Sole, Dello e Avvenire. Quando l'anagrafe fascista proibì l'uso di nomi barricaderi, ecco nascere Memore, Fedele, Solidea, per far sapere che le idee dei padri non erano cambiate. Per i nomi cattolici, il fascismo non pose problemi. Continuarono ad essere battezzati Redento, Benigno, Sperindio, Provvidenza.
Qualche incidente solo con il calendario, letto male o troppo in fretta. Purif fu chiamata una bambina nata nel giorno della "Purif. di Maria Vergine", e Piovì un piccolino venuto alla luce nel giorno dedicato a San Pio VI. Poca fantasia nei nomi scelti da genitori fascisti nel ventennio: Addis (senza Abeba), Labaro, Balilla, Adua. Vittorio e Veneto.
Finita la guerra, tutto è tornato (quasi) alla normalità. Certo, i fratelli Benito e Adolfo di Modena, hanno registrato qualche difficoltà, soprattutto quando dovevano presentarsi assieme. Nome pesante, quello del Duce, anche se portato singolarmente. "Sono diventato segretario di sezione del Pci", ha raccontato Benito S. di Reggio Emilia "e nessuno aveva fatto caso al mio nome, fino a quando non si è saputo, durante la nuova inchiesta per l'omicidio di don Pessina, che mio fratello della Rsi era stato ammazzato dai partigiani dopo la guerra. "Benito, ma davvero ti chiami Benito?", mi chiesero in sezione. Io mi presentavo sempre con il cognome".
Con la Repubblica, torna la libertà anche all'anagrafe. E qualcuno ritorna ai nomi che sono un manifesto elettorale. Uliano e Uliana (per ricordare Vladimir Ilic Ulianov detto Lenin), e Iuri o Yuri quando lo Sputnik di Yuri Gagarin sale in orbita. Pravda e Rude Pravo, per i figli di un usciere comunale di Forti. A Vaccolino di Ferrara c'è un Iseppe Nalin perch� l'impiegato dell'anagrafe non vuole registrare un nuovo Giuseppe Stalin.
Ultimi fuochi, si diceva. Nulla al confronto di nomi e "serie" che da soli erano romanzi. Il cacciatore che chiamava i figli Breda e Flobert, il farmacista che sceglieva Radio e Ulna. Il chimico che chiama la figlia Formaldeide. Deva, figlia di una pia donna che ascoltava le prediche del parroco su "Adamo ed Eva". In anni senza pillola, c'era chi chiamava Ultimo il settimo figlio, poi ne arrivava un altro e si ricominciava: Daccapo.
A volte i genitori sembrano crudeli. Tre sorelle per una vita sono state chiamate Una, Noce, Moscata. Ma il nome più perfido è stato scritto in dialetto, secondo alcuni nell'Appennino modenese, secondo altri nel Ravennate. Antevleva, vale a dire An te vleva, non ti volevo. Ma almeno c'era un grido, dentro il nome. C'era la rabbia. Poi arrivarono i nomi della tv...

JENNER MELETTI
L'autore di questo articolo, carpigiano,
si chiama così in onore dell'inglese Edward Jenner
(1749-1823), inventore del vaccino contro il vaiolo.

Articolo tratto da Il Venerdì di Repubblica del 01/11/2002

_________________
Image and video hosting by TinyPic
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 11:02 am

Ho conosciuto un TADDEO di nome e MALIGNO di cognome, giusto per capire la cattiveria dei genitori....
Nalla famiglia di mio padre, marchigiano,hanno tutti nomi inconsueti:La nonna si chiamava ATALA, il marito ATEO, i figli LICIO (mio padre),AGAR,WILLIAM,HIRAM e l'ultimo non si sà perchè Roberto...
Ci sono poi i nomi che mettono per il patrono o patrona del paese:
Ad Ischia si chiamano RESTITUTA
A Cingoli (MC) SPERANDIA
A Grumo Nevano (NA)TAMMARO
In Sicilia CATENA
A Napoli CONSIGLIA

CE NE SONO TALMENTE TANTI......CHI NE RICORDA ALTRI??????????? Laughing
Back to top Go down
View user profile
iomy
BOLLICINA BRILLANTE
BOLLICINA  BRILLANTE


Female
Numero di messaggi : 13551
Età : 38
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 2008-06-05

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 3:54 pm

cavoli miki ma io e te li conosciamo sti tizi? io conosco un rivo di firenze ke nacque x primo (avra circa 75 anni ora).
il secondo lo chiamarono nario x nn far capire all anagrafe perche , mi ha detto , nn erano gli unici ad affibbiare nomi del genere. ma cio ke piu è incredibile è che ha sposato una donna con un nome altrettanto incredibile.
una cugina di mia nonna pero ha (o forse aveva...nn so se sia viva o morta) il nome addolorata perche sua madre quando l ha partorita era addolorata ke il marito era in guerra. sono cose ke hanno dell incredibile...grazie a dio ora si evitano questi nomi ke poi rendono i ragazzi preda di prese in giro. e nel mio comune c'è un tizio ke si chiama quinto perche a quanto pare i genitori erano (??????) a corto di idee x i nomi, e nascendo x quinto lo chiamarono quinto....

_________________
se non ci fosse bisognerebbe inventarla
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 6:18 pm

Io ho conosciuto in toscana un tipo che si chiamava terzo, ma era il terzo di otto fratelli, tutti con il nome dei numeri...maronn' che fantasia...
Laughing
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 6:22 pm

Che poi, a parlare di nomi, il mio lo avevate mai sentito? Mi chiamo ELMA, ma il vero nome è HELMA, COME LA NONNA!!!!!!!!!Ma c'è una spiegazione, perchè il mio bisnonno tedesco aveva incominciato quest dinastia.....come Helga, Helmut, Hains,Haidi...
Back to top Go down
View user profile
iomy
BOLLICINA BRILLANTE
BOLLICINA  BRILLANTE


Female
Numero di messaggi : 13551
Età : 38
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 2008-06-05

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 10:08 pm

HELMA IL tuo nome nn lo trovo strano.... elma l ho sentito molte volte.... io ho un cognome di origini svedesi (bisnonno svedese)
io ho un nome molto strano.... pero dal momento ke a mia madre nn piacque x tutti sono adriana

_________________
se non ci fosse bisognerebbe inventarla
Back to top Go down
View user profile
michy
BOLLICINA DEVELOPER
BOLLICINA DEVELOPER


Female
Numero di messaggi : 8774
Età : 42
Località : venice
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-11-16

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Mon May 25, 2009 10:36 pm

iomy wrote:
HELMA IL tuo nome nn lo trovo strano.... elma l ho sentito molte volte.... io ho un cognome di origini svedesi (bisnonno svedese)
io ho un nome molto strano.... pero dal momento ke a mia madre nn piacque x tutti sono adriana


ma il nome vero qual'è?


iomega???????????

_________________
Image and video hosting by TinyPic
Back to top Go down
View user profile
iomy
BOLLICINA BRILLANTE
BOLLICINA  BRILLANTE


Female
Numero di messaggi : 13551
Età : 38
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 2008-06-05

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Tue May 26, 2009 8:11 pm

brava miki Smile

_________________
se non ci fosse bisognerebbe inventarla
Back to top Go down
View user profile
iomy
BOLLICINA BRILLANTE
BOLLICINA  BRILLANTE


Female
Numero di messaggi : 13551
Età : 38
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 2008-06-05

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Tue May 26, 2009 8:13 pm

ma no scherzo il mio vero nome è andreana ma come tutte le star sno conosciuta con uno pseudonimo....della serie...le nonne (o meglio le suocere) si facciano gli affari loro coi nomi...
ma anche negli altri campi...mia nonna è stata un ottima nonna con noi nipoti ma una vera suocera sia con mia madre ke con le altre nuore...

_________________
se non ci fosse bisognerebbe inventarla
Back to top Go down
View user profile
michy
BOLLICINA DEVELOPER
BOLLICINA DEVELOPER


Female
Numero di messaggi : 8774
Età : 42
Località : venice
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 2008-11-16

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Tue May 26, 2009 10:42 pm

Si è vero, lo avevi pure già detto ma non c'ho memoria.............

ma non è che volevano chiamarti andrea poi sembrava troppo maschile ed hanno aggiunto NA??????????
a me invece piacciono i nomi strani e particolari...............il mio è troppo normale......NON MI PIACEEEEE Rolling Eyes

_________________
Image and video hosting by TinyPic
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Tue May 26, 2009 11:55 pm

Ho conosciuto un'Andreana che ballava danza classica circa 20 anni fa....bello però............... Laughing
Back to top Go down
View user profile
iomy
BOLLICINA BRILLANTE
BOLLICINA  BRILLANTE


Female
Numero di messaggi : 13551
Età : 38
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 2008-06-05

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Wed May 27, 2009 10:16 am

helma ma come belLO????? sai miki a me piace moltissimo il nome michela pensa ke da bambina avevo chiamato cosi la mia bambola.
in ogni caso mia nonna nn voleva chiamarmi andrea. voleva proprio chiamarmi andreana. a lei piaceva molto questo nome. e ai miei invece no. mia madre voleva chiamarmi patrizia o diana. poi mio padre aveva paura ke sua madre si offendesse ke questo nome le piaceva tanto e cosi se ne fregò del fatto ke si offese mia madre ke nn le piaceva. allora mi registrarono cosi ma mia madre mi chiamo adriana (ke assomigliava a diana ma nonna diceva ke diana era un nome da cani.....) e cosi sono sempre stata adriana. quando moriro nella mia lapide so gia ke ci scriveranno: andreana nota adriana Smile

_________________
se non ci fosse bisognerebbe inventarla
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Thu May 28, 2009 12:30 am

Sulla mia invece scriveranno:

HELMA, DETTA ELMA...
xxz4 xxz4 xxz4 be43 be43 be43
Back to top Go down
View user profile
Helma
BOLLICINA SUPER STAR
BOLLICINA SUPER STAR


Female
Numero di messaggi : 1235
Età : 59
Località : napoli
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 2008-06-08

PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Thu May 28, 2009 12:33 am

NON SCHERZO, HO VISTO UN MANIFESTO FUNEBRE:


CARMINE ESPOSITO DETTO O' ZUZZUSO




oppure:


SI è SPENTA SERENAMENTE LA CARA ESISTENZA DI.................DI ANNI 43.....................


ME LO SPIEGATE COME SI FA A MORIRE SERENI A 43 ANNI? MA SONO PAZZI A SCRIVERE COSì????????????
Back to top Go down
View user profile
Sponsored content




PostSubject: Re: Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario   Today at 9:02 am

Back to top Go down
 
Quando li chiamavano Rivo, Luzio, Nario
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1
 Similar topics
-
» Cosa non si fa quando ci si annoia(land raider selfmade)
» QUANDO IL GIOCO DISTRUGGE
» METODO SPIA: QUANDO ESCE 1 SU FIRENZE
» cosa giocare quando esce il 90 a firenze e solo in 3°posizione? ambata genova 14
» Quando esce il 90 a MILANO

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
BOLLICINE/BUBBLES :: SFOGLIA FORUM FAMIGLIA E VARIE :: SVAGO/GIOCHI/DIVERTIMENTO-
Jump to: